Home 2019 Settembre 08 Lettera per la Gi.Fra Lazio in occasione della Festa di Santa Rosa da Viterbo

Lettera per la Gi.Fra Lazio in occasione della Festa di Santa Rosa da Viterbo

Carissimi gifrini del Lazio
La pace del Signore illumini la vostra vita!
Nella festa di S. Rosa da Viterbo,

patrona della GiFra, vorrei augurarvi ogni bene a nome di tutto l’ordine francescano del Lazio.
Ci teniamo con tutto il cuore alla vostra vita e alla vostra crescita nella fede perché possiate portare la freschezza di Dio nella nostra terra, nella nostra chiesa e nella famiglia francescana.
Come S. Rosa entrate con dolcezza nella relazione luminosa di Dio perché possiate ascoltare la sua melodia di vita e come Francesco d’Assisi consumarvi nel danzare e ballare sulle note della gioia di Dio.
Siete per noi l’oggi di Francesco, l’adesso di Dio e la vera gioia del nostro ordine perché portate nelle nostre vite quella speranza che alimenta di pace e di bene la vita del mondo.
Sentitevi sempre amati, sorretti e spalleggiati da noi fratelli dell’OFS perché insieme possiamo nel servizio agli ultimi, nel sostegno evangelico alla chiesa e nell’abbracciare i lebbrosi del nostro oggi essere seminatori di speranza, che ridona il sorriso della vita ad ogni uomo “buttato” nel deserto.
Vi abbracciamo con fortezza d’animo e gioia.
Grazie per esserci, per camminare insieme e per stimolarci a fare meglio e di più.

Il Signore ci doni la sua Pace.
Il Ministro Regionale O.F.S. Lazio
Roberto Luzi

Lettera Gi.Fra. Festa Santa Rosa da Viterbo 4 settembre 2019