Home Blog

Lettera Santo Natale 2023

Lettera Santo Natale 2023

“E giunge il giorno della letizia, il tempo
dell’esultanza! Per l’occasione sono qui convocati
molti frati da varie parti; uomini e donne arrivano
festanti dai casolari della regione, portando ciascuno
secondo le sue possibilità, ceri e fiaccole per illuminare
quella notte, nella quale s’accese splendida nel cielo la
Stella che illuminò tutti i giorni e i tempi.
… Francesco … è raggiante di letizia”. (ff 85)

Carissimi fratelli e sorelle,

viviamo un tempo non facile, carico di turbamenti, di inquietudini e di incertezze e ogni giorno corriamo il rischio di
lasciarci sorprendere dallo sconforto e dallo scoraggiamento, da cristiani siamo chiamati a vivere nella gioia del Vangelo e san Francesco ci insegna la letizia che è il rimedio più sicuro contro le mille insidie e astuzie del nemico, diceva infatti: “Il diavolo esulta soprattutto, quando può rapire al servo di Dio il gaudio dello spirito … e – continuava – se la letizia di spirito riempie il cuore, inutilmente il serpente tenta di iniettare il suo veleno mortale. I demoni non possono recare danno al servo di Cristo, quando lo vedono santamente giocondo. Se invece l’animo è malinconico, desolato e piangente, con tutta facilità o viene sopraffatto dalla tristezza o è trasportato alle gioie
frivole” (ff n.709).
Dio che si fa carne nella nostra debolezza per rimanere sempre con noi è l’olio della nostra letizia, è la forza della nostra gioia, è la certezza della nostra fede. Che mai la malinconia, lo sconforto e la tristezza prendano il sopravvento su di noi, ma come san Francesco, lasciamoci
commuovere da tanto Amore e apriamo i nostri cuori alla letizia che porta Cristo e porta a Cristo.
In occasione dell’ottocentesimo anniversario del Presepio di Greccio, a nome di tutto il Consiglio Regionale auguro a tutti voi che la gioia dell’Incarnazione di Gesù Cristo inondi i vostri cuori di gioia evangelica e francescana letizia.
Buon Natale.

Il ministro regionale

Antonio Fersini


Lettera Natale 2023

Fraternità di Terracina : Progetto 800 anni Presepio di Greccio

Carissimo fratello e sorella,
Il Signore ti dia pace!

Siamo lieti invitarti a partecipare alla prima edizione di “San Francesco di Assisi e il Presepe: Vedere con gli occhi del corpo”, APERTO A TUTTI GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE, BAMBINI DEL CATECHISMO, DEI MOVIMENTI E ASSOCIAZIONI, CITTA’ DI TERRACINA, con fascia di età compresa tra i 4 e i 13 anni, promosso dalla famiglia Francescana del Santuario Maria SS della Delibera in Terracina.
Di seguito riportiamo le modalità di partecipazione.

  1. FINALITA’
    L’istituzione di tale iniziativa nasce dal desiderio di promuovere e diffondere nelle nuove generazioni la conoscenza della figura di San Francesco e riscoprire le tradizioni delle origini del presepe.
    Si propone una riflessione sulle origini e la tradizione del presepe: Qual’è la storia del presepe? Da dove viene questa tradizione che ogni anno viviamo? Non tutti sanno che San Francesco di Assisi realizzò un presepe vivente per vedere con gli occhi del corpo la scena della nascita di Gesù. Ciò accadde in un paesino chiamato Greccio, situato sull’appennino Laziale in provincia di Rieti. Tre anni prima della sua morte il 25 dicembre 1223.
  2. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
    Gli alunni, guidati dai rispettivi insegnanti e catechisti possono partecipare con lavori individuali e o di gruppo, di natura artistica (disegni a tecnica libera e o piccoli presepi) ed elaborati scritti (testi, poesie, pensieri, riflessioni). Lo svolgimento artistico o narrativo deve essere frutto di impegno personale dei bambini e i testi scritti dovranno risultare leggibili.
    I partecipanti non possono prendere parte con più di un elaborato.
    In calce al foglio devono essere scritti in stampatello:
    a) nome, cognome,
    b) nome della scuola frequentata, classe e sezione,
    c) nome della Parrocchia,
    d) catechismo, movimento o associazione che si frequenta. I temi e i disegni saranno esposti dal 16 Dicembre 2023 al 6 Gennaio 2024 nei locali del Santuario.
    La consegna degli elaborati dovrà avvenire dal 4 Ottobre 2023 Solennità di Francesco di Assisi all’8 Dicembre 2023, ai nostri incaricati c/o il Convento dei Frati Cappuccini.
  3. GRUPPO DI LAVORO
    Un Gruppo di Lavoro, composto da Padri Cappuccini, da insegnanti e catechisti, parroci, da nonni, da genitori, da studenti e da rappresentanti dell’Ordine Francescano Secolare sceglieranno alcuni lavori effettuati
  4. RICONOSCIMENTO
    Il 7 GENNAIO 2024 al termine della Santa Messa pomeridiana verranno presentati gli elaborati scelti dal Gruppo di Lavoro. Ad ogni bambino verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Antifone O

PROGETTO 800 ANNI PRESEPIO DI GRECCIO

LETTERA_PRESENTAZIONE

Greccio e le Antifone O

CIOFS: Lettera e Linee guida per i membri dei Consigli OFS

Carissimi fratelli e sorelle,
il nostro essere Ordine ci chiede di studiare, approfondire ed amare gli strumenti preziosi donatici dalla Chiesa (Regola, Costituzioni Generali e Rituale) per meglio mettere in pratica il nostro progetto di vita francescano secolare.

A volte, però, soprattutto quando siamo chiamati in prima persona a servire, andiamo in confusione nel metterli in pratica.

A seguito di numerosissime richieste di chiarimenti, la precedente Presidenza si era posta l’obiettivo di aiutare i fratelli e le sorelle chiamati a servire in un Consiglio, in particolare quello Locale.

Per questo ha elaborato delle linee – guida che forniscano spiegazioni teorico/formative ed indicazioni tecnico/pratiche su quali siano le caratteristiche di chi accetta un Ufficio di servizio; le funzioni del Consiglio ed i compiti di ciascun Ufficio che lo compone, così come del Consiglio nel suo insieme.

Questo documento non ha l’ambizione di trattare tutti i compiti e risolvere le innumerevoli situazioni in cui si può trovare un Consiglio o un suo membro, soprattutto per i livelli Regionale e Nazionale. E’ uno strumento che ha lo scopo di aiutarci a comprendere quale deve essere il nostro atteggiamento come membri di un Consiglio, che cerca anche di dare quante più indicazioni possibili sul cosa e come fare il servizio per il bene dei fratelli e sorelle e dell’OFS.

Con grande gioia invio a tutti voi queste linee-guida, che sono certo saranno di grande aiuto nella vita pratica di ciascun Consiglio ad ogni livello, ma in modo particolare dei Consigli Locali che costituiscono le fondamenta del nostro Ordine ed ai quali sono affidate le maggiori responsabilità.

Chiedo a tutte le Fraternità Nazionali di assicurarsi che questo documento arrivi ad ogni Fraternità Regionale, Locale ed a ciascun fratello e sorella.

Invito tutti a studiarlo e a metterlo in pratica con lo spirito della “lavanda dei piedi” (Gv 13,14; IV Ammonizione), che caratterizza il nostro servire.
Ogni bene!

Il vostro Ministro e fratello

Tibor Kauser

Ministro Generale OFS


IT Linee-guida membri Consiglio

Lettera di accompagnamento sulle linee guida membri Consiglio

Indulgenza plenaria in occasione dell’ottavo centenario del “Natale di Greccio” vissuto da san Francesco d’Assisi

Cari fratelli e sorelle,

il Signore vi dia pace!

Vi scriviamo da Assisi, dove siamo riuniti in occasione delle celebrazioni per il nostro Serafico Padre, per condividere con voi il grande dono e privilegio che il Santo Padre ha voluto concederci in occasione degli 800 anni del Natale vissuto a Greccio. Qui San Francesco volle ricordare la nascita del Signore iniziando con un presepe, per giungere alla celebrazione eucaristica, dove Gesù Cristo si rende presente nel pane e nel vino.


800° Greccio – Indulgenza – IT

Fraternità ORTE: Concorso Presepi anno 2023

Con la ricorrenza degli 800 anni dal primo presepe di san Francesco a Greccio, viene indetto a Orte un concorso di Presepi aperto a tutti, con esposizione delle opere nelle 2 parrocchie da domenica 17 dicembre a sabato 6 gennaio pp.vv.
Tale iniziativa viene promossa dall’Ordine Francescano secolare di Orte, in collaborazione con le parrocchie e le Confraternite Riunite di Orte.


Concorso Presepi Anno 2023 Orte Regolamento

Scheda Iscrizione Concorso di Presepi 2023


CN Italia Giornata Ofs in ComunicAzione 2023

Cari fratelli e sorelle,
in occasione della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali del 2023, celebrata a maggio, Papa Francesco ci ha affidato il seguente mandato:
«Abbiamo un urgente bisogno nella Chiesa di una comunicazione che accenda i cuori, che sia balsamo sulle ferite, (…) che sappia trovare nuove forme e modalità per il meraviglioso annuncio che è chiamata a portare nel terzo millennio».
A partire da questa consapevolezza, come Ordine Francescano Secolare d’Italia celebriamo oggi la seconda Giornata nazionale delle comunicazioni sociali: “OFS in ComunicAzione”.
L’OFS è il braccio laico della Famiglia francescana, fatto di persone normali, che vivono il carisma di san Francesco nella propria quotidianità, nel proprio matrimonio, nel lavoro, nell’impegno politico, sociale.
Uno dei raggi di azione dell’OFS è proprio quello mediatico: la nostra attività comunicativa si concretizza nella rivista bimestrale “FVS – Francesco il Volto Secolare”.
FVS rappresenta lo strumento con cui l’OFS accoglie l’invito del Papa ad annunciare il Vangelo e il carisma francescano, secondo forme nuove.
Dall’anno scorso, infatti, oltre alla rivista cartacea, abbiamo accettato la sfida di portarci “in uscita”, per abitare il digitale attraverso un sito web (www.fvsonline.it) e un’app (FVSonline) gratuiti e aperti a tutti.
Questo cambio di passo domanda un impegno aggiunto, che oggi vi chiediamo di sostenere con l’attivazione dell’abbonamento alla rivista, dal costo di 12 euro all’anno.
Scegliere i canali mediatici dell’OFS significa annunciare il Vangelo attraverso quella comunicazione che papa Francesco vuole «libera, pulita e cordiale» e cogliere l’occasione per far scoprire il carisma di san Francesco d’Assisi a chi ancora non lo conosce.
Per avere maggiori informazioni, è possibile rivolgersi alla fraternità OFS del luogo.
Grazie per la vostra attenzione, con la speranza di potervi incontrare sempre più numerosi tra le pagine di Francesco il Volto Secolare.
Pace e bene!


Locandina OFS

Locandina OFS in ComunicAzione

2023 nr 35 Circolare Giornata FVS

800 anni Centenari Francescani

La Regola bollata fu approvata dal Papa il 29 novembre 1223, con bolla concessa presso San Giovanni in Laterano; il prossimo 29 novembre 2023 ricorre l’ottavo centenario. OFS e Gifra sono invitati a partecipare numerosi.

Vi aspettiamo il 29 novembre 2023, ore 15.00, presso la basilica di San Giovanni in Laterano.


Assemblea e Programma 21 ottobre 2023

Carissimi fratelli e sorelle e pp assistenti il Signore ci doni la Sua Pace.
Come già comunicato con le lettere a seguito, ci ritroveremo tutti insieme in assemblea regionale giorno 21 ottobre a Roma presso i locali della Cittadella in Via Laurentina 450, alle ore 08.30, per poter iniziare con la preghiera di apertura dell’assemblea puntuali alle 09.00.

Il Consiglio Regionale ha valutato con ogni attenzione l’organizzare questa assemblea e ha deciso di effettuarla in una sola giornata per non gravare ulteriormente con spese di vitto e di pernotto su situazioni economiche familiari e fraterne già messe a dura prova dai continui rincari ormai generalizzati su tutto.

A questo scopo non viene chiesta alcuna spesa di partecipazione, le spese di utilizzo della struttura sarà, infatti, a carico della cassa del Consiglio Regionale nonostante il limite di tempo a disposizione, avremo tuttavia l’opportunità di confrontarci sui vari aspetti della nostra vita fraterna, in tutti i suoi aspetti, ambito per ambito e zona per zona, per definire insieme, sinodalmente, impegni, programmi e progetti, perché tutto sia espressione di quell’unità cristiana e fraterna che caratterizza il nostro vivere.

Chiedo, quindi la presenza di tutti i consigli locali e di tutti i fratelli e le sorelle che vorranno gioire nello stare insieme per condividere gioie, fatiche, difficoltà, esperienze ed aspirazioni, è questo condividere che ci rende concretamente famiglia nel cammino che abbiamo intrapreso e che insieme vogliamo gustare e offrire. Sono certo che non mancherete e che vorrete tutti essere parte attiva in questa nostra sinodalità. A tutti chiedo di essere puntuali e di comunicarci con tempo la presenza di bambini, per il servizio di babysitter.
Chiedo, inoltre, alle fraternità della zona Fra Pacifico, Fra Antonio e Fra Giovanni, di farsi carico del servizio di accoglienza dei fratelli e delle sorelle che verranno da tutto il Lazio, offrendo un caldo caffè di benvenuto.

Maggiori dettagli dell’evento nel file allegato al presente articolo

Il ministro OFS Lazio

Antonio Fersini


Lettera Assemblea e Programma 21 ottobre 2023

Frate Francesco ci scrive! Le lettere del santo di Assisi

Il programma  di un ciclo di incontri online e gratuiti che Frate Pietro Maranesi terrà quest’anno presso le suore Clarisse di San Severino Marche. È un’ottima occasione per conoscere gli scritti di Francesco.
Possono essere seguiti o dalla pagina Facebook del “Centro di esperienza e formazione francescana” o dal canale YouTube “Clarisse San Severino” Frate Pietro è uno dei più grandi studiosi di francescanesimo.

Questo ciclo di incontri è un’opportunità straordinaria per conoscere San Francesco attraverso i suoi scritti che sono la fonte principale per capire il suo spirito. Tutti dovrebbero  seguire questi incontri,  dai simpatizzanti ai professi di lungo corso.

Gli incontri online sono:

15 ottobre – 5 novembre – 3 dicembre 2023;

14 gennaio – 4 febbraio – 10 marzo – 14 aprile – 12 maggio 2024.


Ministro Nazionale Luca Piras per San Francesco 2023

Carissimi Francescani Secolari d’Italia, anche quest’anno ci ritroviamo a festeggiare la festa/memoria di San Francesco di Assisi. È una data che tradizionalmente segna la ripresa delle “attività” nelle varie fraternità ed occasione di fare festa e scambiarsi gli auguri tra tutti gli appartenenti a questa meravigliosa famiglia, nata dall’intuizione del giovane assisano. È forse l’avanzare dell’età che mi porta però a trovare, ogni volta, il senso della festa e dello scambio degli auguri. Certo non avremo grandi meriti per il solo fatto di aver fatto una professione o gloriarci quali “figli di Francesco”; non per solo questo saremo depositari delle virtù già appartenute al Santo Francesco. E allora che senso può avere oggi, nell’anno 2023, fare festa intorno a Francesco e scambiarsi gli auguri come nelle ricorrenze importanti? Che senso ha fare festa se non sento tutti fratelli, quali figli dello stesso Dio, ma ancora faccio classifiche, tra vicini e lontani, tra degni e non degni, tra giusti e non giusti? Che senso ha se non lascio a Dio l’ultima parola nel giudizio? Che senso ha festeggiare Francesco se il creato non è luogo di impegno concreto o rimane solo uno slogan? Che senso ha se gli ultimi sono ultimi di serie A e ultimi di serie B? Che senso ha festeggiare Francesco d’Assisi se la norma diventa moralismo ed è più importante delle persone? Tante altre domande mi vengono in mente; ma forse l’augurio, per questa festa, è quello di chiedere al buon Dio che ci renda, come Francesco, uomini e donne liberi, di amare, di accogliere, di perdonare, di abbracciare e di sostenere, fuori da ogni schema a da ogni classifica, con la libertà di chi sa che la Vita, quella di tutti, sia unica e speciale perché donata dall’Unico capace di amare veramente in maniera gratuita

Ministro Nazionale OFS

Luca Piras


circolare San_francesco_2023