Home Santa Chiara 2020

“Pietra preziosissima e fortissima, divenne la pietra basilare per tutte le altre pietre di questa famiglia religiosa … causa ed esempio di progresso spirituale per innumerevoli anime … nobile di nascita più nobile per grazia, vergine nel corpo, purissima di spirito, giovane di età, matura per saggezza, costante nel proposito, ardente e entusiasta nell’amore a Dio, piena di sapienza e di umiltà, Chiara di nome, più chiara per vita, chiarissima per virtù”. (ff 351)

Chiara d’Assisi, sorella, amica, madre, sposa, ancella, agnella, icona non dipinta di rara bellezza, grande figura della religiosità femminile del medioevo, donna umile e povera, vissuta all’ombra di fratello Francesco, è la sua erede spirituale più autentica e più fedele.
Nel silenzio di lunghi decenni, anche dopo la morte di Francesco, Chiara ha operato con umiltà e vera sapienza, e pur restando nella sua ombra, anche oggi coniua ad essere nell’umiltà e nel silenzio, fra le tante parole vuote del mondo, l’unica vera custode della genuinità della primitiva esperienza di Francesco, era ed è anche oggi Lei la tesoriera di quella prima fraternita, Chiara è la donna della memoria, cui tendere lo sguardo ed il cuore e noi non possiamo prescindere da Lei, perché è lei che ci rivela la freschezza e l’identità unica del messaggio Francescano “senza glossa” alcuna.

Allegati

Lettera Festa S. Chiara 11 agosto 2020